Il tuo browser non supporta JavaScript!

Chiesa e società a Sassari dal 1931 al 1961

Chiesa e società a Sassari dal 1931 al 1961
titolo Chiesa e società a Sassari dal 1931 al 1961
sottotitolo L'episcopato di Arcangelo Mazzotti
autore
argomenti Religione e spiritualità
collana Scienze religiose, 11
formato Libro
pagine 344
pubblicazione 2000
ISBN 9788834300978
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 26,00
Spedito in 3 giorni
Nel 1931 fa il suo ingresso a Sassari un nuovo arcivescovo: Arcangelo Mazzotti, frate minore di modi spicci e autoritari, ma anche di grande sensibilità e profondità spirituale. È il direttore spirituale di Agostino Gemelli e di Armida Barelli, due tra le personalità più importanti del cattolicesimo contemporaneo, accanto alle quali ha partecipato a molteplici iniziative, fra cui la fondazione dell’Università Cattolica – dove insegna religione – e delle Missionarie della Regalità. Da Milano a Sassari, da Pio XI a papa Giovanni XXIII: per trent’anni Arcangelo Mazzotti governa una diocesi lontana, povera e arretrata, portandovi l’ardore di rinnovamento religioso e culturale tipico degli uomini della Cattolica. La Chiesa e la società che egli lascia, quando muore, nel febbraio 1961, sono profondamente diverse da quelle che aveva trovato nel 1931. Quattro sono i vescovi e due i presidenti della repubblica – Antonio Segni e Francesco Cossiga – che proprio nell’episcopato di Mazzotti trovano il terreno della loro formazione. Di Cossiga, in particolare, si ricostruiscono le tappe iniziali del percorso politico: dalla militanza nella Giac e nella Fuci alla segreteria provinciale della Dc, fino all’ingresso in Parlamento e ai primi passi da futuro leader e uomo di stato. Nelle pagine di questo libro si incontrano poi molti altri personaggi, protagonisti della storia del cattolicesimo sassarese e, insieme, della Sardegna dagli anni Trenta agli anni Sessanta. Il presente volume dunque, pur centrato sulla figura di un vescovo e sul suo governo pastorale, riguarda l’intera storia sociale, religiosa, culturale e politica di Sassari (e della sua diocesi) dagli anni del fascismo e della guerra, attraverso le prime competizioni elettorali del dopoguerra, fino alla ricostruzione e al consolidamento della democrazia, delineandone un quadro inedito, interessante anche per la conoscenza della storia nazionale post-bellica.

Biografia dell'autore

Guido Rombi (1965) è nato e vive a Tempio Pausania (SS). Si è laureato in Scienze Politiche all’Università Cattolica di Milano e nel 1997 ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia sociale e religiosa. Presta servizio presso la Biblioteca Comunale di Tempio Pausania. Ha pubblicato in precedenza La cultura cattolica e la Dc in Sardegna.

News

09.09.2020
Vicini alla scuola: i nostri consigli di lettura
Fino al 30 settembre è attiva sul sito la promozione su tutti i libri della collana di pedagogia ed educazione: un percorso di lettura dedicato agli insegnanti.
14.09.2020
FAUST: uno dei Mostri favolosi
Anteprima del nuovo libro di Alberto Manguel, "Mostri favolosi", una galleria di personaggi vivi e attuali, sebbene di carta e inchiostro, come il dottor Faust.
14.09.2020
Teen immigration al Congressino del Pime
In occasione del 89esimo Congressino Missionario del Pime di Milano, incontro con Anna e Elena Granata, autrici di "Teen Immigration".
11.09.2020
PordenoneLegge 2020: festa del libro con gli autori
Leonardo Becchetti e Joseph Stiglitz sono tra gli ospiti di Pordenone Legge 2020 per due appuntamenti a tema economico il 18 e 19 settembre.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane