Il tuo browser non supporta JavaScript!

L' ordine dell'interazione

L' ordine dell'interazione
titolo L' ordine dell'interazione
sottotitolo La sociologia di Erving Goffman
autori ,
argomenti Società, media, famiglia, lavoro Sociologia
collana Leggere la società, 13
formato Libro
pagine 304
pubblicazione 1992
ISBN 9788834327531
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 17,00
Erving Goffman, sociologo di grande prestigio nella madre patria (nel 1982, anno della sua morte, era Presidente delI'American Sociological Association), è altrettanto popolare in Italia, non fosse altro per l'apparente accessibilità del suo discorso, per l'andamento poco accademico e anticonformista del suo argomentare e per i suoi interventi sulle istituzioni totali. Da qui la decisione di ripensare il suo contributo alla sociologia contemporanea attraverso saggi di più studiosi, che si interrogano sulle varie letture ed applicazioni della sua teoria drammaturgica. Il volume presenta per la prima volta in italiano la prolusione presidenziale che Goffman avrebbe dovuto leggere nel 1982 all'assemblea dell'American Sociological Association e che costituisce una densa sintesi dell'itinerario intellettuale di questo studioso. A distanza di tempo, la sociologia di Goffman conserva intatta la sua suggestione e risulta particolarmente utile a chi voglia comprendere tanto il gioco ambiguo dei linguaggi, quanto la logica spettacolare della contemporanea società della comunicazione.

Biografia degli autori

Laura Bovone è ordinario di Metodologia delle scienze sociali e docente di Teoria e tecnica dell'informazione nella Facoltà di Scienze Politiche dell'Università Cattolica di Milano; è direttore del Dipartimento di Sociologia della stessa Università. Giancarlo Rovati è associato di Storia del pensiero sociologico nella Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Genova e docente di Sociologia nella Facoltà di Scienze Politiche dell'Università Cattolica di Milano.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.
31.10.2018
Il grande codice. Bibbia e letteratura
Un'anteprima tratta dal libro "Il grande codice. Bibbia e letteratura" di Northrop Frye, un grande classico del pensiero critico.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane