Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il capitalismo e il sacro

novità Il capitalismo e il sacro
titolo Il capitalismo e il sacro
autore
argomenti Economia e statistica
Religione e spiritualità Storia religiosa
Economia
collana Pagine Prime
formato Libro
pagine 128
pubblicazione 2019
ISBN 9788834340158
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 13,00
Spedito in 3 giorni
 
Disponibile in altri formati:
Il capitalismo e il sacro novitàPdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2019
Anno: 2019
A dispetto delle apparenze, il capitali­smo non ha eliminato il sacro nel mon­do secolarizzato
€ 9,99
Il capitalismo e il sacro novitàEpub
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2019
Anno: 2019
A dispetto delle apparenze, il capitali­smo non ha eliminato il sacro nel mon­do secolarizzato
€ 9,99

A dispetto delle apparenze, il capitali­smo non ha eliminato il sacro nel mon­do secolarizzato. È esso stesso diventato una religione, non solo in Occidente, ma ormai su scala globale. Alla sua forma ultima, quella neo-liberista, vie­ne reso un culto indiscusso nella prassi quotidiana di miliardi di persone, i suoi dogmi (consumo in primis, crescita illi­mitata, incentivi, meritocrazia, profitto) vengono pacificamente condivisi, i suoi sacerdoti (i manager) ossequiati, le sue pratiche sacrificali accettate come ine­luttabili, le sue comunità chiesastiche (le imprese) desiderate. La forza cultu­rale del capitalismo odierno si insedia nelle coscienze fino a configurarsi come un’esperienza assoluta e onnipervasiva. 
Luigino Bruni esplora i profondi intrec­ci tra economia e religione, mercato e spirito, mostrandone le radici arcai­che, le contaminazioni storico-teologiche fino agli esiti sofisticati della società postmoderna. Che cosa ha da dire e fare il cristianesimo di fronte a questa nuova forma del sacro, diven­tata una vera e propria idolatria? La fede biblica ben conosce queste derive dell’umano, tentazione a cui sempre è stata esposta. Ma conosce anche la inestirpabile carica anti-idolatrica che sempre la ha abitata e tenuta in vita. Misericordia, dono, gratuità sono la sua cifra più profonda, un vero antido­to alle tendenze distruttrici di un’eco­nomia diventata idolo.

Biografia dell'autore

Luigino Bruni è professore ordinario di Economia politica presso l’Università Lumsa di Roma. Coordinatore del progetto Economia di Comunione del Movimento dei Focolari, scrive su diverse testate giornalistiche, tra cui «Avvenire». Presso Vita e Pensiero ha pubblicato Fondati sul lavoro (2014), La foresta e l’albero (2016), La pubblica felicità (2018) e, con Alessandra Smerilli, La leggerezza del ferro (2010).

Sole 24 ore: Il buon capitalismo passa dalle persone (G. Fabi)
pubblicato il: 09-12-2019
Avvenire: Ragionare sul capitalismo, «parassita» di cristianesimo e umanesimo biblico (L. Bruni)
pubblicato il: 07-12-2019
Vita: Il capitalismo come religione (M. Dotti)
pubblicato il: 29-11-2019
Avvenire: La denatalità? E' un sintomo della crisi del capitalismo (M. Calvi)
pubblicato il: 26-11-2019
Avvenire: Fermiamo il culto del capitalismo. Quando il denaro si sostituisce a Dio (L. Bruni)
pubblicato il: 20-11-2019
Articoli che parlano di Il capitalismo e il sacro:
Il capitalismo e il sacro   (Eventi)
Mercoledì 11 dicembre a Milano presentazione del nuovo libro di Luigino Bruni con Corrado Passera e Marco Tarquinio.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

12.12.2019
Il sermone di Natale di Stevenson
Il 18 dicembre a Pavia incontro su "Sermone di Natale" di Stevenson per scoprire il lato più umano del 'Narratore di Storie' con Bendelli, Mottola, Grisi.
04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane