Diodoro Siculo - Luisa Prandi - Vita e Pensiero - Libro Vita e Pensiero

Diodoro Siculo

Diodoro Siculo
Titolo Diodoro Siculo
Sottotitolo Biblioteca storica. Libro XVII. Commento storico
autore
Argomenti Storia Storia antica
Collana Ricerche. Storia
Formato Libro
Pagine 304
Pubblicazione 2013
ISBN 9788834322956
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 25,00
Questo volume è uno dei risultati del progetto di ricerca «Commento storico alla Biblioteca di Diodoro», ideato da gruppi di ricerca attivi nel campo della storia antica appartenenti alle Università di Bologna, di Milano (Università Cattolica del Sacro Cuore), di Pavia e di Firenze e cofinanziato dal MIUR. Il progetto prevede di completare il commento complessivo della Biblioteca, compresi i libri frammentari, nel corso di alcuni anni. Benché lo storico-epitomatore siciliano abbia raccolto nella critica moderna il peggio, dal sarcasmo all’insulto, che si possa dire di uno storico e benché sia certo che egli non ha fatto molto per evitarlo, i suoi libri meritano ancora largamente di essere letti e studiati: ciò vale per i periodi storici per i quali Diodoro è di fatto la nostra unica fonte, ma anche per quelli meglio conosciuti, a proposito dei quali ci ha conservato preziose informazioni sia integrative sia alternative. L’appoggio di un commento che finora – con qualche eccezione notevole – è mancato costituisce uno strumento imprescindibile.

Biografia dell'autore

Nell’economia della Biblioteca di Diodoro (I sec. a.C.) il libro XVII tratta gli anni compresi fra il 336 e il 323 a.C. ed è esclusivamente dedicato al regno di Alessandro il Grande e alla sua conquista del Vicino Oriente. A causa dello stato frammentario in cui sono sopravvissuti gli scritti della prima generazione di Alessandrografi, esso costituisce, insieme ai libri XI-XII delle Storie Filippiche del contemporaneo Pompeo Trogo (che però conosciamo solo nell’Epitome realizzata secoli dopo da Giustino), la prima trattazione ordinata delle imprese del Macedone a noi giunta integralmente.

Luisa Prandi (1952), laureata in Cattolica a Milano dove ha iniziato la carriera universitaria, ha insegnato all’Università della Basilicata ed è ora professore ordinario di Storia greca presso l’Università di Verona. Da tempo si occupa di Alessandrografia, nonché di cultura greca di età imperiale romana, e ha pubblicato monografie su Callistene, Clitarco, Eliano e sui frammenti papiracei relativi ad Alessandro.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...

Diodoro Siculo
€ 18,00

News

02.05.2022
I nostri eventi al Salone del Libro 2022
Dal 19 al 23 maggio saremo al Salone Internazionale del libro di Torino: vi aspettiamo al Pad. 2 stand L69 per tanti eventi e grandi ospiti.
20.05.2022
Rosina vince il Premio Atlante al Salone del libro
"Crisi demografica. Politiche per un paese che ha smesso di crescere" vince il Premio Atlante della Fondazione del Circolo dei lettori di Torino.
16.05.2022
La convergenza di interessi dietro la strage di Capaci
A trent'anni dalla strage di Capaci, vi proponiamo un estratto dal libro "Mafia. Fare memoria per combatterla" del giudice Antonio Balsamo.
16.05.2022
Charles de Foucauld, il santo del deserto
In occasione della canonizzazione, vi proponiamo due titoli - di Sequeri e d'Ors - per approfondire la figura di Charles de Foucauld.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane