Giuliano Imperatore filosofo neoplatonico - Maria Carmen De Vita - Vita e Pensiero - Libro Vita e Pensiero

Giuliano Imperatore filosofo neoplatonico

Giuliano Imperatore filosofo neoplatonico
Titolo Giuliano Imperatore filosofo neoplatonico
autore
prefazione
Argomenti Filosofia Filosofia antica
Collana Temi metafisici e problemi del pensiero antico
Formato Libro
Pagine 422
Pubblicazione 2011
ISBN 9788834320396
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 35,00
Da sempre considerato una delle figure più affascinanti del paganesimo tardoantico, per il suo sogno impossibile di riportare in auge gli antichi dèi in un mondo già permeato dal cristianesimo, l’imperatore Giuliano l’Apostata per lungo tempo non ha goduto di buona fama presso gli storici della filosofia. Il presente volume è un’esplorazione sistematica alle radici del suo pensiero, ricostruito dai molteplici spunti presenti nei discorsi, nelle lettere e nei frammenti dell’opuscolo Contro i Galilei. Attraverso un confronto dettagliato con le dottrine dei filosofi del III-V secolo, Maria Carmen De Vita intende restituire a Giuliano la sua esatta collocazione nel panorama del neoplatonismo tardoantico e, soprattutto, verificare come l’aspetto più discusso del suo breve periodo di governo, ossia la controversa lotta ai Galilei, non sia che la pars destruens di un progetto più impegnativo, comprendente, nelle intenzioni del princeps, una pars costruens altrettanto ambiziosa: l’istituzione di una nuova teologia-liturgia ellenica in cui gli antichi culti, riproposti in una cornice metafisica largamente ispirata al neoplatonismo, possano offrire una valida alternativa alla dirompente originalità del monoteismo cristiano.

Biografia dell'autore

Maria Carmen De Vita (1975) ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Filologia classica (2005) e in Filosofia d’età tardoantica, medievale ed umanistica (2008) presso l’Università di Salerno. Ha collaborato con l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli con un progetto di ricerca sul rapporto fra retorica e filosofia nell’ambito della cultura tardoantica. È autrice di studi sulla tradizione platonica (Protagora 314c3- 316a5, 2004; Il mito di Prometeo in Platone e in Temistio, 2004), sulla storia della retorica antica (L’organismo vivo del logos, 2009), e sulla ricezione del platonismo nel dibattito pagano-cristiano del IV secolo (Un ‘agone’ di discorsi: Genesi e Timeo a confronto nel trattato di Giuliano Contro i Galilei, 2008).

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...

Ancora uomo
€ 20,00
Attualità di Platone
€ 18,00
Media + Generations
€ 28,00
De campanis fundendis
€ 30,00

News

18.07.2022
Le visioni di Calvino per un futuro abitabile
Carlo Ossola ci porta a visitare le città invisibili immaginate da Calvino, luoghi fantastici che parlano della nostra realtà.
18.07.2022
Colpi sul muro dell'indifferenza
Un consiglio di lettura che tocca le pagine di Tomáš Halík e Simone Weil.
18.07.2022
Un granello di bontà, speranza del mondo
Contro la tragedia della guerra, i soprusi dei potenti, la cattiveria di molti c'è la speranza della bontà, tra Grossman ed Esquirol.
27.07.2022
Luigino Bruni, l’economista che salva le parole
Luigino Bruni, direttore scientifico di "The Economy of Francesco", l'economista attento alle parole giuste e al bene comune, risponde al nostro Questionario di Proust.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane