Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'orientamento dalla A alla Z

L'orientamento dalla A alla Z
titolo L'orientamento dalla A alla Z
autore
argomenti Psicologia
collana Trattati e manuali. Psicologia
formato Libro
pagine 191
pubblicazione 2002
ISBN 9788834307830
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 15,50 Ultime 15 copie
‘Fare orientamento’ oggi è un’avventura sempre più complessa, coinvolgente e necessaria a una vasta gamma di utenti che vivono in una società soggetta a continui e profondi cambiamenti. Ogni mutamento, ogni problema, ogni risposta a tali bisogni suscita inevitabilmente nuovi interrogativi, stimola la ricerca di nuove soluzioni e di nuove strade da percorrere. È un’avventura che non ha un termine e che coinvolge gli operatori così come gli utenti, impegnati a capire se stessi e la realtà, a inserirsi in essa e a trasformarla. È un’avventura affascinante, ma anche difficile: è difficile comprendere la molteplicità e la complessità dei bisogni delle persone; è difficile dare risposte orientative adeguate; è difficile far capire agli individui, inseriti in una cultura della soddisfazione immediata dei bisogni, che occorre tempo per apprendere e sviluppare competenze orientative; è difficile far loro accettare il dubbio, l’incertezza, il rischio che ogni presa di decisione comporta e l’idea della costruzione lunga e provvisoria del proprio progetto professionale. Soprattutto è difficile stimolare il ‘piacere di apprendere’ nuove competenze, non solo durante il periodo della scolarizzazione, ma nel corso di tutta la vita. Per raggiungere questi obiettivi è indispensabile una collaborazione tra operatore e utente non facile da stabilire.
È partendo da questa complessità che, nella realizzazione del presente volume, si è scelto di seguire l’ordine alfabetico, che permette al lettore di passare da una idea all’altra. Nella complessità non ci sono un inizio e una fine unica, non c’è la costruzione lineare che spinge a un solo tragitto. Questo libro intende offrire a coloro che operano nel campo dell’orientamento la possibilità di costruirsi un cammino parziale e di stabilire relazioni che abbiano senso per se stessi; vengono suggeriti alcuni legami che sembrano pertinenti, ma autorizzano a scelte diverse. Non volendo proporre semplificazioni e facili risposte, questo lavoro non è esaustivo, ma è un invito a proseguire nella conoscenza e nella sperimentazione.

Biografia dell'autore

Maria Rosaria Mancinelli insegna Psicologia dell’orientamento presso l’Università Cattolica di Milano ed è vicedirettore del CROSS (Centro di Ricerche sull’Orientamento e sullo Sviluppo Socio-professionale) della stessa Università. Autrice di numerose pubblicazioni sull’orientamento scolastico-professionale, si interessa in particolare della costruzione di strumenti psicometrici e dell’elaborazione di modelli di intervento di orientamento da realizzarsi sia nell’ambito scolastico sia in quello lavorativo.

News

11.02.2021
Demonumentalizzare Dante per comprenderlo
Anteprima del libro "Dante in Conclave. La Lettera ai cardinali" dello storico Gian Luca Potestà.
02.03.2021
«Paura di che?»: Lucia e la peste manzoniana
La storia di Renzo e Lucia è la storia della paura, fino a quella esclamazione nel lazzaretto, prima del ricongiungimento.
22.02.2021
Armida Barelli e il miracolo del Sacro Cuore
Ad Armida Barelli, prima amministratrice di Vita e Pensiero presto beata, si deve l'intitolazione dell'Università Cattolica al Sacro Cuore, la storia.
16.02.2021
Il prezzo di un futuro con bambini-merce
Intervista ad Alessio Musio, docente di Filosofia morale dell'Università Cattolica, autore di "Baby boom".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane