Il tuo browser non supporta JavaScript!

Nel rispetto dei reciproci ruoli

Nel rispetto dei reciproci ruoli
titolo Nel rispetto dei reciproci ruoli
sottotitolo Lineamenti di storia della contrattazione collettiva in Italia
autore
argomenti Storia Storia contemporanea, Storia economica
Società, media, famiglia, lavoro Società
collana Ricerche. Storia
formato Libro
pagine 344
pubblicazione 2013
ISBN 9788834326442
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 28,00
Spedito in 3 giorni
«Nel rispetto dei reciproci ruoli e responsabilità» è un’affermazione che compare con diverse formulazioni in numerosi testi negoziali, con la quale i rappresentanti dei lavoratori e quelli delle imprese si dichiarano reciproco rispetto per il diverso ruolo svolto. Tale reciprocità dovrebbe costituire un valore fondamentale per le relazioni industriali, eppure nella vicenda italiana non sempre è stato così: la dignità e il valore di ciò che l’altra parte rappresenta è stato messo più volte in discussione non solo attraverso l’esercizio di un antagonismo oppositivo e frontale, ma ha assunto anche la forma della degenerazione collusiva tra gli attori; e non sono mancati neppure episodi di violenza, fisica e morale. Gli scambi, insomma, tra le parti non sono stati sempre civili. Ci sono stati in verità anche periodi di positiva collaborazione; e si è tentato a più riprese di definire un quadro di regole che, conferendo consistenza e stabilità al sistema, consentisse di affrontare nel merito i problemi, ma non si è mai pervenuti ad una soluzione soddisfacente.
Il volume ripercorre queste vicende utilizzando come filo conduttore l’evoluzione della rappresentanza dei lavoratori e della contrattazione collettiva in azienda. Ne risulta un quadro niente affatto lineare, dal quale emergono somiglianze tra situazioni del passato e la più estrema attualità. Nel ricostruire questo percorso non è stata privilegiata la prospettiva degli attori ma, come è reso evidente dal ricco apparato di documentazione, si è seguito il tracciato dei contratti e degli accordi collettivi che delle relazioni tra le parti possono considerarsi in qualche misura il ‘prodotto’: «strumento e non risultato fine a se stesso, ovviamente, poiché le relazioni industriali hanno a cuore i comportamenti, l’effettività, la soluzione dei problemi, e non si soddisfano della sola forma».

Biografia dell'autore

Marianna De Luca lavora nel campo delle relazioni sindacali per una grande azienda del settore elettrico. È docente a contratto di Storia del lavoro e delle relazioni industriali presso la Facoltà di Economia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Ha svolto attività di ricerca presso la Fondazione Giulio Pastore. Ha approfondito, tra gli altri, il tema della partecipazione in azienda (suo il contributo La partecipazione dei lavoratori nell’impresa: un tema ancora attuale? in Una sfida da vincere, Roma 2008) e del sindacalismo in America (ha pubblicato con G. Graziani La libertà difficile, Roma 2007 e Change to Win e il Sogno Americano, Roma 2008). Collabora sugli stessi temi con riviste specializzate.
Radio Radicale: Conversazione sul libro “Nel rispetto dei reciproci ruoli”
pubblicato il: 30-09-2014

News

03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.
31.10.2018
Il grande codice. Bibbia e letteratura
Un'anteprima tratta dal libro "Il grande codice. Bibbia e letteratura" di Northrop Frye, un grande classico del pensiero critico.
05.11.2019
Oltre le stelle: l'umano
Intervista al filosofo Silvano Petrosino, autore del libro "Il desiderio. Non siamo figli delle stelle", un percorso tra astri e dis-astri dell'umano.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane