Il tuo browser non supporta JavaScript!

Management scolastico e problemi psicopedagogici

Management scolastico e problemi psicopedagogici
titolo Management scolastico e problemi psicopedagogici
autore
argomenti Educazione e pedagogia
collana Trattati e manuali. Pedagogia e scienze dell'educazione
formato Libro
pagine 128
pubblicazione 1999
ISBN 9788834300183
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 10,33
Tema del libro è il rapporto fra riforma dell’autonomia scolastica e integrazione degli alunni handicappati e in situazioni di svantaggio. La recente legislazione scolastica attribuisce autonomia economica, amministrativa, organizzativa, didattica e di sperimentazione alle scuole. Tali cambiamenti stanno avendo implicazioni anche nell’ambito dell’educazione speciale. La qualità della scuola nei settori dell’insegnamento di sostegno, recupero e potenziamento è correlata alla ‘mission’, all’efficacia, all’efficienza degli obiettivi e alla valutazione. La qualità implica sistemi di misurazione e un’azione di monitoraggio continuo e costante attraverso indicatori che rilevino le difficoltà incontrate dagli insegnanti nella realizzazione degli interventi educativi e dagli alunni nel processo di apprendimento. In particolare, la valutazione dei progetti educativi rivolti agli alunni handicappati e disadattati è un aspetto fondamentale per una buona integrazione di questi alunni nelle classi e nelle scuole. Essa ha un rilievo specifico non solo sul piano del raggiungimento dei risultati e di un congruente impiego delle risorse, ma anche in quello della partecipazione democratica.
La scuola di tutti ha un’utenza varia e articolata nelle esigenze e richieste ed è compito degli insegnanti rispondere a queste esigenze. Perché questo avvenga è importante che anche chi dirige la scuola abbia dei valori di riferimento che orientino l’operare e le scelte. L’integrazione di alunni con problemi obbliga l’organizzazione scolastica a un maggior impegno, a promuovere in essa un più elevato livello di sensibilità e ad adattare il servizio alle domande dell’utenza. La cultura organizzativa e l’ethos che ne consegue sono espressione di una cultura della qualità. Le scuole migliori saranno quelle in cui la qualità del servizio è percepita dalle famiglie, ma contemporaneamente vi è soddisfazione nel clima interno e motivazione nelle persone che lavorano. La riuscita scolastica, espressione della dignità di ogni alunno e del suo diritto di studiare, non è fine a sé, ma è orientata all’integrazione attiva e partecipe di ognuno nella vita sociale e lavorativa.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

09.09.2020
Vicini alla scuola: i nostri consigli di lettura
Fino al 30 settembre è attiva sul sito la promozione su tutti i libri della collana di pedagogia ed educazione: un percorso di lettura dedicato agli insegnanti.
14.09.2020
FAUST: uno dei Mostri favolosi
Anteprima del nuovo libro di Alberto Manguel, "Mostri favolosi", una galleria di personaggi vivi e attuali, sebbene di carta e inchiostro, come il dottor Faust.
14.09.2020
Teen immigration al Congressino del Pime
In occasione del 89esimo Congressino Missionario del Pime di Milano, incontro con Anna e Elena Granata, autrici di "Teen Immigration".
10.09.2020
Torino Spiritualità 2020: Respiro
Al via la XVI edizione di Torino Spiritualità: il 25 e 26 settembre appuntamento con Silvano Petrosino, Alberto Manguel e Pablo d'Ors.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane