Psicologia di un'emozione. Thriller e noir nell'età dell'ansia

Psicologia di un'emozione

Psicologia di un'emozione
Titolo Psicologia di un'emozione
Sottotitolo Thriller e noir nell'età dell'ansia
autore
Argomenti Società, media, famiglia, lavoro Media spettacolo e processi culturali
Collana Ricerche. Media spettacolo e processi culturali
Formato Libro
Pagine 184
Pubblicazione 2017
ISBN 9788834331477
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 18,00
Spedito in 3 giorni
Questo volume parla di un’emozione, o quantomeno di una categoria di emozioni, che viviamo e riviviamo davanti a uno schermo: quelle ansie, tensioni e paure che costituiscono il paradossale piacere del thrill. Facendo perno sulla tradizione di studio filmologica così come sui più recenti contributi delle neuroscienze affettive, Massimo Locatelli propone di leggere nel noir e nel thriller un grande universo narrativo che, grazie alla capacità evocativa originaria dei compiti di problem solving e di mind reading, offre allo spettatore contemporaneo un luogo dove mettere alla prova la propria emotività e costruire attraverso le emozioni il senso della propria identità. In effetti, la storia della produzione culturale moderna, in cui il noir e il thriller giocano un ruolo anche economicamente sempre più rilevante, sembra essere caratterizzata dal perfezionamento continuo di meccanismi narrativi di suspense e stili visivi ‘neri’. Il percorso nella storia più recente dei due generi, dalla modernità all’epoca digitale, passando per cinema, televisione, fumetto e videogioco, porterà in fondo a immaginare che la ‘noirizzazione’ sia diventata una delle forme culturali centrali del nostro tempo, la cui comprensione diventa necessaria per mappare le operazioni socialmente legittimate di elaborazione delle nostre ansie e paure collettive.

Biografia dell'autore

Massimo Locatelli è professore associato di Cinema, fotografia, televisione presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, dove insegna Filmologia e Storia dei media audiovisivi e digitali. Si occupa di storia culturale dell'audiovisivo e di storia delle teorie del cinema e dei media. Tra le sue pubblicazioni, Perché noir. Come funziona un genere cinematografico (Vita e Pensiero, Milano 2011).
L'Espresso: "Perché ci piace il thriller? È una palestra emotiva" (di G. Torlone)
pubblicato il: 20-06-2017
Articoli che parlano di Psicologia di un'emozione:
Luci sul noir: come nasce la paura sugli schermi   (L'intervista)
Intervista a Massimo Locatelli sul nuovo libro "Psicologia di un'emozione. Thriller e noir nell'età dell'ansia", un viaggio tra serie tv, film e app, alla scoperta dei meccanismi della paura.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

02.05.2022
I nostri eventi al Salone del Libro 2022
Dal 19 al 23 maggio saremo al Salone Internazionale del libro di Torino: vi aspettiamo al Pad. 2 stand L69 per tanti eventi e grandi ospiti.
16.05.2022
La convergenza di interessi dietro la strage di Capaci
A trent'anni dalla strage di Capaci, vi proponiamo un estratto dal libro "Mafia. Fare memoria per combatterla" del giudice Antonio Balsamo.
16.05.2022
Charles de Foucauld, il santo del deserto
In occasione della canonizzazione, vi proponiamo due titoli - di Sequeri e d'Ors - per approfondire la figura di Charles de Foucauld.
16.05.2022
Onida: la passione del «ben pensare politicamente»
Per commemorare la memoria di Valerio Onida, recentemente scomparso, pubblichiamo un estratto del dialogo con Enzo Balboni.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane