Il culto dell'emozione - Michel Lacroix - Vita e Pensiero - Libro Vita e Pensiero

Il culto dell'emozione

Il culto dell'emozione
Titolo Il culto dell'emozione
autore
Argomenti Società, media, famiglia, lavoro Sociologia
Collana Transizioni, 5
Formato Libro
Pagine 164
Pubblicazione 2002
ISBN 9788834307779
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 12,00
Dalle profondità della società tecnologica e iperorganizzata riemerge oggi, prepotentemente, l’irrazionale come emozione forte, shock, turbamento. I media ne sono il veicolo più pervasivo, diffondendo – dai film, alle fiction, ai videogiochi – immagini capaci di suscitare emozioni altrettanto violente.
In molti modi si esprimono attualmente le nostre pulsioni emotive: il ritorno alla natura magica e misteriosa, l’attrazione per il paranormale e per forme di religiosità mistica. E poi il fascino delle esperienze comunitarie, dove il gruppo torna a essere, a fronte del ‘freddo’ individualismo che caratterizza la nostra esistenza, una dimensione rassicurante e ‘calda’ di vita.
Quali sono i rischi di questa trasformazione che, se da un lato rivaluta l’Homo sentiens accanto all’Homo sapiens, dall’altro tende a renderci sensibili solo alle catastrofi, ai massacri o, tutt’al più, a qualche vittoria sportiva? Perché rincorriamo solo le emozioni forti?
L’«emozione-contemplazione», afferma Lacroix, continua a essere poco attraente perché, al contrario dell’«emozione-shock», si esprime nella durata. E il tempo è esattamente ciò che manca alla nostra società, che riduce anche l’emozione a «oggetto di mercato», facilmente e rapidamente fruibile. Si preferisce allora l’eccitazione di un momento a una vibrazione più intensa che potrebbe arricchire la nostra anima mentre guardiamo un tramonto, leggiamo una poesia, ci soffermiamo davanti a un quadro.
Di qui il paradosso che l’autore scandaglia. Proprio ora che l’emozione si risveglia, e potrebbe mitigare gli eccessi della razionalizzazione, l’uomo rischia di non saper più ‘sentire’: la bulimia di sensazioni forti anestetizza la sua sensibilità.

Biografia dell'autore

Michel Lacroix è docente di filosofia e ricercatore all’Università d’Évry-Val d’Essonne. Oggetto principale dei suoi studi sono le tendenze della mentalità contemporanea. Tra le sue pubblicazioni: « De la politesse » (1990), « L’idéologie du New Age » (1996), « Le développement personnel » (2000).

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

11.11.2021
Josep Maria Esquirol in Italia
Dal 15 al 17 dicembre il filosofo catalano sarà In Italia per presentare l'ultimo libro "Umano, più umano".
10.11.2021
A Natale regala la luce
Si avvicina il Natale e per noi è il momento di proporvi una selezione di titoli sulle scritture, la spiritualità e la letteratura da far trovare sotto l’albero.
01.12.2021
Il valore del Sacro Cuore
Lunedì 13 dicembre Sequeri spiegherà il valore del Sacro Cuore per ogni cristiano e per l'Università Cattolica.
01.12.2021
Scienza e politica per la Sanità Pubblica
Il 20 dicembre a Roma Walter Ricciardi presenta "Sanità pubblica" con il Ministro della Salute, Roberto Speranza.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento