Il tuo browser non supporta JavaScript!

Sillabe preziose

Sillabe preziose
titolo Sillabe preziose
sottotitolo Quattro salmi per pensare e pregare
autore
argomenti Religione e spiritualità Spiritualità
collana Sestante, 9
formato Libro
pagine 148
pubblicazione 1997
ISBN 9788834338803
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 14,00
Sono a tal punto «preziose» quelle singolarissime «sillabe» che costituiscono il libro dei Salmi, da essere state riconosciute come Parola stessa di Dio, e quindi annoverate tra i libri biblici. Ma dove risiede l’inestimabile valore di queste assai umane preghiere dei figli di Israele? Esse danno espressione ‘affidabile’ ai complessi e oscuri movimenti dell’anima, indirizzandoli e insieme plasmandoli verso il luogo della loro verità: il dialogo con Dio. Chi intraprende questa strada – fatta soprattutto di inquieta e franca ricerca davanti a Dio – trova i molti frammenti sparsi della propria vita infine pacificati attorno al Suo nome. A dispetto di ogni apparenza contraria, Dio può essere invocato sempre e dovunque: nella domanda stupita e radicale su chi noi siamo e nella desolata protesta di Giobbe, l’impaziente; nella stranita percezione dell’assenza di Dio, come nella malinconica autocentratura del depresso. Nessuno di tali luoghi dell’esistere rende «troppo corta la mano del Signore da non poter salvare, né tanto duro il suo orecchio da non poter udire». È questa indistruttibile speranza che Roberto Vignolo riesce a mostrare e comunicare rileggendo quattro salmi, ciascuno emblematico di una fondamentale figura dello spirito: domanda, supplica, memoria e soliloquio. «Preziose» risultano per parte loro anche queste pagine, la cui scrittura manifesta con leggerezza disposizione appassionata e rigore critico, così da mettere a vantaggio della fede vissuta le acquisizioni dell’esegesi. Tale equilibrato approccio restituisce quell’intreccio di canto, preghiera, riflessione e vita ordinaria che fa dei Salmi un’insuperata celebrazione del desiderio di vivere.

Biografia dell'autore

Pervenuto alla Bibbia attraverso studi letterari e teologici, Roberto Vignolo (Genova, 1946) insegna Sacra Scrittura e Teologia biblica presso la Facoltà teologica dell’Italia settentrionale (Milano) e lo Studio teologico dei Seminari di Lodi e Crema. Pubblicazioni più rilevanti: H.U. von Balthasar. Estetica e singolarità (Milano 1982), Personaggi del Quarto Vangelo. Figure della fede in San Giovanni (Milano 1995). Ha curato la versione teatrale dei testi biblici di Giobbe (1987), Cantico dei Cantici (1990) e Qohelet (1991), per regìa e interpretazione di Carlo Rivolta. Collabora a riviste bibliche, teologiche e pastorali.

News

11.02.2021
Demonumentalizzare Dante per comprenderlo
Anteprima del libro "Dante in Conclave. La Lettera ai cardinali" dello storico Gian Luca Potestà.
22.02.2021
Armida Barelli e il miracolo del Sacro Cuore
Ad Armida Barelli, prima amministratrice di Vita e Pensiero presto beata, si deve l'intitolazione dell'Università Cattolica al Sacro Cuore, la storia.
16.02.2021
Il prezzo di un futuro con bambini-merce
Intervista ad Alessio Musio, docente di Filosofia morale dell'Università Cattolica, autore di "Baby boom".
13.01.2021
Dostoevskij e la bellezza che salverà il mondo (forse)
Omaggio a Dostoevskij con un passo del libro "La bellezza complice" di Giuliano Zanchi, una rilettura di quella travisata "bellezza che salverà il mondo".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane