La bellezza

La bellezza

La bellezza
Titolo La bellezza
Sottotitolo Ragione ed esperienza estetica
autore
Argomenti Filosofia
Società, media, famiglia, lavoro Sociologia
Argomenti generali
Collana Transizioni, 33
Formato Libro
Pagine 184
Pubblicazione 2011
ISBN 9788834319192
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 16,00
Spedito in 3 giorni
«La bellezza può consolare o turbare; può essere sacra o profana; può essere divertente, stimolante, ispiratrice, raggelante. Può influenzarci in infiniti modi, ma mai viene considerata con indifferenza: la bellezza esige di essere notata».
Con queste parole il filosofo inglese Roger Scruton apre il suo ultimo saggio, una ricognizione al tempo stesso profonda e accessibile sul significato della bellezza e sul posto che essa occupa nella nostra vita. Il punto non è tanto trovare una definizione esaustiva di ciò che piace, ma riflettere sulla nostra esperienza della bellezza, trovare il senso delle emozioni che essa suscita. Tuttavia l’autore non si sottrae al confronto con un dibattito culturale e filosofico che ha radici lontane e voci di somma autorevolezza. Egli espone e spiega le idee di Platone, che vede il bello come via che conduce al trascendente; quelle di Tommaso d’Aquino, per cui la bellezza è un attributo dell’essere e un dono di Dio, per soffermarsi poi sulle teorie estetiche di pensatori moderni, primo fra tutti Kant, del quale analizza approfonditamente la dottrina sulla natura del giudizio estetico. Se i giudizi sulla bellezza sono una questione di gusto e i gusti differiscono gli uni dagli altri, che senso ha dire che una cosa è più bella di un’altra? Che un tipo di musica (o di pittura, o di letteratura) è migliore di un altro? Si può, insomma, trovare uno standard del gusto? E si può, conseguenza non secondaria, salvare la critica, ancorare lo studio delle arti a qualcosa di stabile e condiviso?
Intraprendendo un viaggio ricco e appassionante nel mondo della filosofia, della letteratura, dell’arte, del cinema, ma anche della natura e della vita quotidiana, soffermandosi sulle avanguardie, sul rapporto tra erotismo e pornografia, sulla dissacrazione e sul kitsch, Scruton argomenta la convinzione che la bellezza sia un valore reale e universale, radicato nella nostra natura razionale (solo l’uomo giudica il bello e ne prova piacere). E che il senso della bellezza sia un ingrediente indispensabile per la vita di ogni uomo, la materia prima necessaria per la costruzione di un mondo abitabile, dove sentirsi ‘a casa’.

Biografia dell'autore

Roger Scruton, filosofo, scrittore e giornalista, insegna all’Institute for the Psychological Sciences della Virginia. Tra i suoi molti libri ricordiamo, tradotti in italiano: Guida filosofica per tipi intelligenti (1997), La filosofia moderna. Un compendio per temi (1998), L’Occidente e gli altri. La globalizzazione e la minaccia terroristica (Vita e Pensiero, 2004), Manifesto dei conservatori (2007), La cultura conta. Fede e sentimento in un mondo sotto assedio (Vita e Pensiero, 2008).

Informazioni aggiuntive

Prima ristampa: settembre 2011
Seconda ristampa: febbraio 2016
Terza ristampa: luglio 2018
Quarta ristampa: gennaio 2020
Avvenire: "Quelle frecce 'alla de Maistre' vanno a segno con meno stile" (di C. Cavalleri)
pubblicato il: 25-05-2022
Il Giornale: Contro il mito progressista, ecco la bellezza dei conservatori (A. Muratore)
pubblicato il: 22-06-2021
Corriere della Sera - La Lettura: La scienza non sa cos'è l'uomo (di M. Del Corona)
pubblicato il: 19-03-2017
Articoli che parlano di La bellezza:
Roger Scruton, l'ultimo umanista?   (Autori)
Definito dal New Yorker «il più influente filosofo contemporaneo», Roger Scruton è indubbiamente uno degli ultimi pensatori in senso classico.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

27.04.2022
Esquirol e Potestà al Festival Biblico
Il 28 e 29 maggio a Vicenza i nostri autori Esquirol e Potestà saranno ospiti al Festival Biblico.
20.05.2022
Rosina vince il Premio Atlante al Salone del libro
"Crisi demografica. Politiche per un paese che ha smesso di crescere" vince il Premio Atlante della Fondazione del Circolo dei lettori di Torino.
16.05.2022
La convergenza di interessi dietro la strage di Capaci
A trent'anni dalla strage di Capaci, vi proponiamo un estratto dal libro "Mafia. Fare memoria per combatterla" del giudice Antonio Balsamo.
16.05.2022
Charles de Foucauld, il santo del deserto
In occasione della canonizzazione, vi proponiamo due titoli - di Sequeri e d'Ors - per approfondire la figura di Charles de Foucauld.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane