Il tuo browser non supporta JavaScript!

La cultura conta

La cultura conta
titolo La cultura conta
sottotitolo Fede e sentimento in un mondo sotto assedio
autore
argomenti Società, media, famiglia, lavoro Sociologia
collana Transizioni, 25
formato Libro
pagine 120
pubblicazione 2008
ISBN 9788834316627
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 12,00
Spedito in 3 giorni
Quanto è importante la cultura? Qual è il peso del sapere tradizionale nella formazione e nella vita degli uomini d’oggi? Dobbiamo dare credito a chi decreta la morte della cultura occidentale, con i suoi ‘mostri sacri’, i vari Platone, Aristotele, Dante, Shakespeare, che niente hanno più da dire ai ragazzi di oggi, ma anzi possono contribuire a isolarli dai loro pari e confinarli in una situazione di disadattamento rispetto al mondo in cui si trovano a vivere, condannandoli quanto meno all’eccentricità? A questa posizione, che ha oggi un seguito molto diffuso, risponde Roger Scruton, filosofo di fama capace di una scrittura accattivante. In un contrattacco audace e persuasivo contro il nichilismo e la decadenza del gusto estetico imperanti, egli prende le difese della tradizione classica, nelle sue espressioni artistiche, letterarie, musicali, mostrando come la cultura sia non solo una forma di conoscenza, ma una conoscenza ‘emozionale’, che riguarda ben da vicino la nostra vita, le cose che facciamo e i sentimenti che proviamo. E infine, ci ricorda Scruton, la cultura delle nostre tradizioni è una conoscenza ‘morale’, un bagaglio di giudizi etici oggi sotto minaccia, una preziosa guida per il nostro agire che siamo chiamati a difendere, preservare e sviluppare.

Indice testuale

Prefazione
1. Che cos'è la cultura?
2. Tempo libero, culto e cultura
3. Sapere e sentimenti
4. Gli usi della critica
5. Insegnare cultura
6. Conflitti tra culture
7. Raggi di speranza

Biografia dell'autore

Roger Scruton, filosofo, scrittore e giornalista, insegna all’Institute for the Psychological Sciences della Virginia. Tra i suoi molti libri ricordiamo, tradotti in italiano: Guida filosofica per tipi intelligenti (1997), La filosofia moderna. Un compendio per temi (1998), Spinoza (1998), L’Occidente e gli altri. La globalizzazione e la minaccia terroristica (Vita e Pensiero 2004), Manifesto dei conservatori (2007).

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

12.12.2019
Il sermone di Natale di Stevenson
Il 18 dicembre a Pavia incontro su "Sermone di Natale" di Stevenson per scoprire il lato più umano del 'Narratore di Storie' con Bendelli, Mottola, Grisi.
04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane