Il tuo browser non supporta JavaScript!

Dopo la guerra

Dopo la guerra
titolo Dopo la guerra
sottotitolo Grandi potenze e riallineamenti dopo i conflitti egemonici
autore
argomenti Politica
collana Relazioni internazionali e scienza politica. ASERI, 45
formato Libro
pagine 280
pubblicazione 2012
ISBN 9788834321768
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 24,00
Spedito in 3 giorni
Come cambiano gli allineamenti fra le grandi potenze dopo i conflitti egemonici? Quali cause spiegano la fine delle coalizioni vittoriose e la genesi di nuove grandi rivalità strategiche?
Il volume risponde a questi interrogativi mettendo a confronto la teoria neorealista del balance of power, secondo cui gli stati si allineano in modo da favorire l’equilibrio di potenza, e la teoria liberale della ‘struttura interna’, per cui gli stati si allineano in base alle loro caratteristiche politico-ideologiche, economiche e sociali. Analizzandone le dinamiche causali dopo le Guerre napoleoniche e dopo la Prima guerra mondiale, l’autore dimostra come i riallineamenti postbellici fra le grandi potenze siano spiegati meglio dalla seconda prospettiva teorica (conclusione che sembra peraltro confortata non solo dall’esito del riallineamento successivo alla Seconda guerra mondiale, ma anche dal persistere dell’Alleanza atlantica dopo la Guerra fredda). Oltre a importanti spunti per il dibattito teorico fra le diverse scuole di pensiero internazionalistiche, da questo studio si possono trarre riflessioni strategiche di particolare valenza sia sui futuri rapporti fra potenze consolidate (come gli USA) e potenze emergenti (Cina in testa), sia sul funzionamento e i destini delle principali istituzioni internazionali di sicurezza.

Biografia dell'autore

Simone Pasquazzi è dottore di ricerca in Scienza della Politica presso l’Università di Bologna. Ha avuto esperienze di studio e formazione professionale presso l’Università «RomaTre», la Luiss «Guido Carli», lo Stato Maggiore della Difesa, l’ONU, la Scuola Superiore Sant’Anna e la St. John’s University. Già analista di geopolitica e sicurezza per l’Eni e per alcune società di consulenza, è stato Visiting PhD Candidate presso l’Amsterdam Institute for Social Science Research. Ha collaborato con diversi thinktanks di affari internazionali, e ha pubblicato articoli su riviste accademico-scientifiche, su periodici para-accademici e su testate giornalistiche.
Eurasia: Profondità strategica e sicurezza (A. Maddaluno)
pubblicato il: 03-12-2017

News

03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.
31.10.2018
Il grande codice. Bibbia e letteratura
Un'anteprima tratta dal libro "Il grande codice. Bibbia e letteratura" di Northrop Frye, un grande classico del pensiero critico.
18.11.2019
Antigone encore! Il femminile e la polis
Mercoledì 4 dicembre in Università Cattolica un seminario per riflettere a partire dalla figura di Antigone sul valore della libertà e della disobbedienza civile intervallato da letture e performance artistiche.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane