Pazienza con Dio

Pazienza con Dio

Pazienza con Dio
Titolo Pazienza con Dio
autore
traduttore
Argomenti Religione e spiritualità
Collana Sestante, 41
Formato Libro
Pagine 208
Pubblicazione 2020
ISBN 9788834339473
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 16,00
Spedito in 3 giorni

Sulla scena della storia, e soprattutto in questo nostro tempo disincantato e di­sorientato, sono tanti i momenti di buio che fanno parlare di morte di Dio, di silen­zio divino, di notte della fede. Auschwitz, Hiroshima, i gulag, il terrorismo, la pan­demia, ma anche l’esperienza dei dolori personali, l’angoscia del vivere quando il caos e l’assurdità sembrano avere la prima e l’ultima parola: tutto questo può portare a concludere che Dio sia lontano, nascosto. O che non esista. E, d’altra parte, le certez­ze delle routines spirituali, la verità rigida dei fondamentalismi, ma anche l’entusia­smo di una fede troppo facile finiscono per sfociare in una chiusura che impedisce di assaporare un vero incontro con Dio e con gli altri che lo cercano magari senza esser­ne consapevoli.
Di fronte a questo stallo oggi più che mai evidente, Tomáš Halík torna a invitarci a un cambio di prospettiva. Dio è mistero, e sia l’ateismo sia la fede intransigente mo­strano l’impazienza di risolverlo. Troppa impazienza. Perché di fronte a un mistero occorre soffermarsi sulla soglia, serbarlo nel cuore come Maria nel Vangelo, attraversare il deserto e l’oscurità come Israele nell’eso­do. Occorre avere «pazienza con Dio», che ci viene incontro nell’attesa, perché Lui per primo è paziente con noi, crede in noi.
È qui che Halík ci parla di Zaccheo, il pic­colo pubblicano che cerca confusamente Gesù ed è sorpreso dalla fiducia del Signore che lo chiama per nome e si invita alla sua tavola. E ci chiede di riconoscere gli Zac­chei di oggi, quei ‘cercatori’ non credenti o credenti in un modo diverso che come noi sono in viaggio, qualcosa li attira, accanto a loro passa qualcosa di fondamentale. Forse dimostreremo allora la vicinanza di Dio cer­cando insieme a chi cerca, interrogandoci insieme a chi domanda, facendo di questi Zacchei i nostri prossimi. Uscendo dalle porte chiuse delle nostre certezze per anda­re insieme dove Dio ci precede e ci aspetta.

Biografia dell'autore

Tomáš Halík, nato a Praga nel 1948, dopo gli studi in filosofia, sociologia e psicologia in patria, e di teologia prima clandestina­mente nella sua città e poi a Roma, viene espulso dall’insegnamento universitario e perseguitato come nemico del regime co­munista cecoslovacco. Ordinato prete nel 1978, è stato un esponente della ‘Chiesa sotterranea’ e in seguito uno dei collabo­ratori e consiglieri più stretti del presiden­te Vaclav Havel. Oggi insegna sociologia all’Università Carlo di Praga. Per i suoi libri, tradotti in varie lingue, e per il suo impegno a favore del dialogo interreligio­so, dei diritti umani, della libertà spirituale, ha ricevuto in patria e all’estero numerosi premi, tra cui nel 2014 il prestigioso Tem­pleton Prize e nel 2020 il Comenius Prize, mentre Pazienza con Dio è stato premiato come miglior libro europeo di argomento teologico 2009-2010. Vita e Pensiero ha già pubblicato il suo volume Voglio che tu sia (2017) e l’ebook Il segno delle chiese vuote (2020).

Informazioni aggiuntive

Prima ristampa: gennaio 2021
L'Osservatore Romano: In cerca di Zaccheo (S. Di Benedetto)
pubblicato il: 22-06-2021
Messaggero di Sant'Antonio: Tomáš Halík, Pazienza con Dio (F. Scarsato)
pubblicato il: 20-03-2021
Recensione di Libri: Halík, Pazienza con Dio (G. Ruggeri)
pubblicato il: 16-01-2021
TuttoLibri: Nella fede tocca fare un po’ di anticamera. Dio è un mistero e con Lui ci vuol pazienza (E. Bianchi)
pubblicato il: 12-12-2020
L'Espresso: Fine del cristianesimo? Un cardinale analizza il caso dell’Olanda (S. Magister)
pubblicato il: 21-09-2020
Aleteia: I 5 libri più belli della settimana scelti per le donne (A. Teggi)
pubblicato il: 12-06-2020
Articoli che parlano di Pazienza con Dio:
Halik e Zaccheo, c'è chi guarda dall'albero   (Consigli di lettura)
Quello di Dio non è un problema, ma «un mistero». E di fronte a un mistero, non si può mai pensare: «è risolto». Bisogna soffermarsi con pazienza alla sua soglia e restare lì a lungo.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

27.04.2022
Esquirol e Potestà al Festival Biblico
Il 28 e 29 maggio a Vicenza i nostri autori Esquirol e Potestà saranno ospiti al Festival Biblico.
20.05.2022
Rosina vince il Premio Atlante al Salone del libro
"Crisi demografica. Politiche per un paese che ha smesso di crescere" vince il Premio Atlante della Fondazione del Circolo dei lettori di Torino.
16.05.2022
La convergenza di interessi dietro la strage di Capaci
A trent'anni dalla strage di Capaci, vi proponiamo un estratto dal libro "Mafia. Fare memoria per combatterla" del giudice Antonio Balsamo.
16.05.2022
Charles de Foucauld, il santo del deserto
In occasione della canonizzazione, vi proponiamo due titoli - di Sequeri e d'Ors - per approfondire la figura di Charles de Foucauld.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane