Il tuo browser non supporta JavaScript!

A regola d'arte

A regola d'arte
titolo A regola d'arte
sottotitolo Attualità e prospettive dei mestieri d'arte in Lombardia e Canton Ticino
autore
curatore
argomenti Arte e beni culturali Argomenti generali
collana Varia. Università
formato Libro
pagine 336
pubblicazione 2005
ISBN 9788834312117
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 25,00
Nella percezione comune, i mestieri d’arte rischiano di essere considerati come la testimonianza di un passato da rimpiangere o come una specie in via di estinzione. Al contrario, essi rimangono anche oggi una risorsa importante: una risorsa globale che, proprio grazie al suo radicamento nei sistemi e nelle culture locali, può competere su mercati sempre più vasti.
L’ambizione di coniugare ‘arte’ e ‘industria’ può essere vista come una costante della tradizione lombarda. Un elemento a lungo oscurato dal mito della Milano industriale del Novecento, che spiega, tuttavia, il successo della tradizione mobiliera della Brianza, della liuteria artistica cremonese, delle ceramiche «Vecchia Lodi» e di altri centri di eccellenza lombardi. Queste attività, pur dinanzi a molte difficoltà e a sfide sempre più pressanti, dimostrano che la cultura del prodotto realizzato ‘a regola d’arte’, con abilità consolidata e invenzione geniale, continua ad avere un promettente futuro.
Questo libro, frutto di un’indagine realizzata dal Centro di ricerca «Arti e mestieri» dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e rivolta in particolare a Lombardia e Canton Ticino, mostra come i mestieri del passato siano stati capaci di ricostruire nel tempo il loro ruolo e la loro immagine, interpretando i mutamenti nelle richieste del pubblico, senza tradire quella cultura estetica che rappresenta una delle eredità più preziose della tradizione italiana del ‘gusto’. Oltre a delineare i contorni – spesso magmatici – dei mondi dei mestieri d’arte, questo studio descrive anche il complesso delle strategie formative e delle dimensioni istituzionali che contribuiscono al rafforzamento e allo sviluppo di un settore di attività così significativo.

Sommario

Prefazione
di Lorenzo Ornaghi da pagina: 3 pagine: 3 Scarica

SEZIONE PRIMA: Il mestiere d’arte in Lombardia

Le radici locali di una risorsa globale
di Damiano Palano da pagina: 29 pagine: 96 € 6,00
Attori, issues, politiche
di Elena Angeleri da pagina: 125 pagine: 68 € 6,00

SEZIONE SECONDA: Il mestiere d’arte in Canton Ticino

Tradizione e innovazione
di Alberto Cavalli da pagina: 195 pagine: 26 € 6,00
Dimensioni istituzionali e strategie formative
di Gioachino Lanotte da pagina: 221 pagine: 88 € 6,00
Appendice
da pagina: 309 pagine: 15 Scarica
Indice dei nomi
da pagina: 327 pagine: 3 € 6,00

Biografia dell'autore

Il Centro di ricerca «Arti e mestieri», sorto nel 1997 presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, grazie a una convenzione con la Fondazione delle Arti e dei Mestieri, ha per scopo la promozione della conoscenza scientifica delle arti e dei mestieri nei loro aspetti contemporanei e storici: rivolge particolare attenzione al ruolo che le arti e i mestieri ricoprono nei sistemi politico-istituzionali, giuridici, economici, socio-culturali dell’Italia e delle grandi aree regionali europee. Tra le recenti pubblicazioni del Centro, il volume, curato da Paolo Colombo, Genio e materia. Contributi per una definizione del mestiere d’arte (Vita e Pensiero, Milano 2000).

La Fondazione delle Arti e dei Mestieri è un’istituzione privata non profit nata a Milano nel 1995 per volontà di Franco Cologni, che ne è presidente. Con l’obiettivo di difendere e promuovere i mestieri d’arte, la Fondazione finanzia iniziative culturali, scientifiche e divulgative.

Paolo Colombo è professore di Storia dei sistemi costituzionali presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Tra le sue recenti pubblicazioni, Il re d’Italia. Prerogative costituzionali e potere politico della Corona (1848-1922) (Milano 1999) e Governo (Bologna 2003).

News

30.11.2020
SalTo 2020: Leggere in un mondo digitale
Giovedì 3 dicembre Maryanne Wolf ospite al Salone del Libro 2020 per una lezione su cambiamenti della lettura nel mondo digitale.
05.11.2020
La propria vita/la vita
Anteprima di un capitolo del libro "Elogio del rischio" della filosofa e psicanalista Anne Dufourmantelle.
05.10.2020
I "Mostri favolosi" hanno trovato casa
Manguel ha donato la sua collezione di 40mila volumi alla città di Lisbona: un evento culturale straordinario come racconta nell'intervista...
30.11.2020
Paolo Colombo: non è la solita Storia
Un libro su come raccontare la Storia e 6 storie da non perdere, come quella di Kennedy, sul podcast del Sole 24ore.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane