Il tuo browser non supporta JavaScript!

La Chiesa e l'Italia

La Chiesa e l'Italia
titolo La Chiesa e l'Italia
sottotitolo Per una storia dei loro rapporti negli ultimi due secoli
curatore
argomenti Religione e spiritualità
collana Ricerche. Scienze religiose
formato Libro
pagine 524
pubblicazione 2003
ISBN 9788834310175
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 38,00
Spedito in 3 giorni
È la Chiesa che ha fatto l’Italia, o è l’Italia che ha fatto la Chiesa? O, in altri termini, in che modi e in che misura la fisionomia della Chiesa e l’identità nazionale sono il frutto di un rapporto biunivoco? Quali tratti si sono impressi sul volto della Chiesa per il fatto di partecipare alla storia, alla cultura, alla vita politica della nazione italiana? E nell’altro senso, non separabile dal primo, quali contributi essa ha dato (o non ha dato) alla coscienza nazionale?
Gli studi raccolti in questo volume, frutto di un convegno tenuto a Milano nell’ottobre del 2001, cercano una risposta a tali quesiti, interrogandosi sull’identità del cattolicesimo italiano e sul suo ruolo nella formazione dell’identità nazionale.
La costituzione dell’identità italiana è un problema che ha avuto di recente un ‘ritorno di fiamma’, riproponendo la discussione sul rapporto fra cattolicesimo e coscienza nazionale. Tale dibattito ha avuto per lo più sullo sfondo l’eterna domanda se la presenza della Chiesa sia stata utile o dannosa alla nazione. In questo volume si è voluto, invece, spostare l’attenzione sul come. Il rapporto fra le due identità costituisce, infatti, una realtà complessa e variabile. Ecco perché si è inteso verificarne analiticamente le caratteristiche e le trasformazioni, mostrando come in alcuni momenti storici il volto della società religiosa si sia costituito e modificato nell’incontro con i dinamismi della società generale, e come, per converso, i dinamismi interni alla Chiesa abbiano influito sull’immagine (reale o pensata) dell’Italia.

Sommario

Introduzione
di Antonio Acerbi da pagina: 7 pagine: 6 Scarica
Cultura politica del clero e coscienza civile degli italiani
di Francesco Traniello da pagina: 13 pagine: 14 € 6,00
Cultura religiosa e identità italiana. Alcune riflessioni
di Giuseppe Goisis da pagina: 27 pagine: 34 € 6,00
Immagine, prescritto, vissuto: i cattolici e l’educazione degli italiani
di Fulvio De Giorgi, Luciano Pazzaglia da pagina: 61 pagine: 38 € 6,00
Nazione e religione nei santuari italiani dall’Unità alla Prima guerra mondiale
di Roberto P. Violi da pagina: 99 pagine: 54 € 6,00
Le ‘due Italie’. Il giudizio sul cattolicesimo italiano nella cultura laica
di Guido Verucci da pagina: 153 pagine: 42 € 6,00
Uomo dei sacramenti, evangelizzatore, animatore sociale: profilo del prete italiano
di Maurilio Guasco da pagina: 195 pagine: 14 € 6,00
Un cattolicesimo al plurale e una pluralità di ‘guelfismi’
di Guido Formigoni da pagina: 209 pagine: 24 € 6,00
Patriottismo e univesalismo nelle associazioni laicali cattoliche
di Giorgio Vecchio da pagina: 233 pagine: 42 € 6,00
L’Italia fuori d’Italia: le missioni
di Gianpaolo Romanato da pagina: 341 pagine: 24 € 6,00
La Chiesa in Italia fra nazione e Stato
di Agostino Giovagnoli da pagina: 365 pagine: 12 € 6,00
Chiesa e nuova identità italiana, tra miracolo economico e trasformazioni sociali
di Filippo Mazzonis da pagina: 377 pagine: 6 € 6,00
Tra Chiesa e società: il problema storico della Democrazia Cristiana
di Pietro Scoppola da pagina: 383 pagine: 20 € 6,00
Chiesa e cattolici italiani di fronte all’Europa. Fra cultura e politica
di Alberto Canavero da pagina: 403 pagine: 20 € 6,00
Religione e appartenenze territoriali
di Clemente Lanzetti da pagina: 433 pagine: 16 € 6,00
La Chiesa italiana dalla fine del Concilio alla fine della Democrazia Cristiana
di Antonio Acerbi da pagina: 449 pagine: 72 € 6,00

Biografia dell'autore

Hanno collaborato a questo volume: Antonio Acerbi, Pietro Cafaro, Alfredo Canavero, Fulvio De Giorgi, Guido Formigoni, Agostino Giovagnoli, Giuseppe Goisis, Maurilio Guasco, Clemente Lanzetti, Filippo Mazzonis, Renato Moro, Luciano Pazzaglia, Gianpaolo Romanato, Giorgio Rumi, Pietro Scoppola, Francesco Traniello, Giorgio Vecchio, Guido Verucci, Roberto P. Violi.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.
31.10.2018
Il grande codice. Bibbia e letteratura
Un'anteprima tratta dal libro "Il grande codice. Bibbia e letteratura" di Northrop Frye, un grande classico del pensiero critico.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane