Medicina - tutti i libri della collana Medicina, Vita e Pensiero - Vita e Pensiero

Medicina

Bioetica e formazione
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2000 | pagine: 196
Anno: 2000
Nel corso della sua breve storia, la bioetica ha interessato successivamente diversi territori del sapere e dell'agire umano, tra cui quello dell'educativo. D'altra parte, se scopo della bioetica è identificare valori e norme che guidino l'agire umano, l'intervento della scienza e della tecnologia sulla vita stessa e sulla biosfera, e se scopo dell'educazione è di educere, cioè portare in luce, motivare e formare ai valori, non si può non evidenziare la stretta affinità tra bioetica ed educazione. Introdurre la bioetica nell'educativo significa, però, individuare i contenuti, i soggetti, le metodologie, ma soprattutto indicare le strade da percorrere nella ricerca di valore e di senso. E’ questo l'oggetto di riflessione dei contributi del presente volume, dalle cui pagine gli Autori, prendendo spunto da alcuni documenti prodotti sulla materia in sede nazionale e internazionale ? da ultimo il Protocollo di Intesa sottoscritto dal Ministero della Pubblica Istruzione e dal Comitato Nazionale per la Bioetica nell'ottobre 1999 ?, si interrogano sulle condizioni necessarie affinché la bioetica diventi realmente forza educante nelle scuole e nelle Facoltà universitarie.
€ 15,00
Le radici della bioetica. Atti del Congresso Internazionale Roma, 15-17 febbraio 1996
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 1998 | pagine: 816
Anno: 1998
«Nella cultura contemporanea, di fronte alla vastità e alla molteplicità degli interrogativi posti dalle scienze biomediche, affiora con crescente insistenza l’esigenza di guide sicure e di maestri affidabili. Appare, pertanto, urgente che la bioetica rifletta sulle radici ontologiche e antropologiche delle norme che devono orientare scelte di così decisiva importanza. [...] il vostro Congresso si è soffermato ad esaminare i criteri fondativi della bioetica in un confronto esigente ed aperto tra esponenti di diverse correnti di pensiero, sviluppando non solo gli aspetti di carattere storico, ma anche e soprattutto le problematiche filosofiche, etiche e religiose, nella convinzione che l’albero della riflessione etica, per conservare la sua vitalità e dare frutti, deve porre saldamente le radici nella verità ontologica dell’essere umano, creato ad immagine e somiglianza di Dio e redento da Cristo. [...] In dieci anni di vita, il vostro Centro di Bioetica è diventato palestra di confronto e di dialogo tra cultori delle scienze biomediche, operatori sanitari, giuristi, filosofi e teologi. Ringrazio con voi il Signore per tutto questo. Lo ringrazio altresì perché la vostra benemerita istituzione ha saputo offrire apporti significativi alla difesa della piena dignità dell’essere umano dal momento della fecondazione fino alla sua morte naturale, difendendo il diritto alla vita di ogni individuo, anche se infermo o portatore di handicap».
€ 52,00
La vita e l'uomo nell'età delle tecnologie riproduttive. Una domanda di sapienza e di agire responsabile
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 1997 | pagine: 168
Anno: 1997
Tra i temi più dibattuti di questi ultimi anni troviamo senz’altro quelli relativi alla ricerca genetica, alla manipolazione del DNA, alla produzione della vita in laboratorio. E in laboratorio si dà origine anche alla vita umana. Libertà della scienza, dignità della vita umana sono i due valori entro cui si gioca l’intervento dell’uomo. La sfida è immensa e il dialogo tra le due culture, quella scientifica (che sa e che fa) e quella umanistica (che si interroga sul significato di quel sapere e di quel fare), è lo strumento che aiuta l’uomo a dar voce alla sapienza che sta dietro alla scienza ma che in essa trova il suo senso. L’intento di questo volume è quello di mettere a confronto le due culture per meglio comprendere la posta in gioco.
€ 15,00
Al confine tra la vita e la morte: il caso limite dei bambini anencefalici. Aspetti bioetici e giuridici
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 1997 | pagine: 184
Anno: 1997
Gli interrogativi messi a nudo dall’applicazione delle grandi scoperte in campo biomedico presentano un’irriducibile ambivalenza, che sfocia sempre più spesso in conflitto aperto. È il campo dei trapianti quello nel quale all’indubbia utilità generale degli avanzamenti realizzati si contrappone un complesso di tormentate questioni etiche, che non trovano una risposta adeguata e soddisfacente. Non si tratta soltanto di problemi relativi all’identità biologica del trapiantato o al consenso informato, ma dell’oggettivo conflitto di interessi tra chi spera nell’imminente trapianto per sottrarsi alla morte e chi non sopravviverà. Appare sempre più labile il confine tra la vita e la morte. La questione dell’accertamento dello stato di morte degli anencefali chiama in causa la questione speculare dell’accertamento dello stato di esseri viventi e dell’inizio della vita umana. Quello dei soggetti assenti cerebralmente da caso-limite diviene un caso paradigmatico.
€ 15,00
Esperienza della morte e speranza. Un dibattito sulla morte nella cultura contemporanea
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2000 | pagine: 204
Anno: 2000
La morte è un evento che si compie in ogni istante della vita ma nel contempo è l'evento a cui meno si pensa. Chi la ignora, trascura la lezione più urgente da apprendere: quella del limite e della modestia, della saggezza e della bontà, della precarietà e della speranza. Kierkegaard la definisce un pedagogo serio che non mente e dice la verità per intero senza indulgere al gioco delle razionalizzazioni e delle maschere. Da essa partono domande che mettono l'uomo alle corde. La fine della vita è la fine di tutto? Cosa rimane di me e delle persone che amo? Se tutto si dissolve nella morte, cosa pensare della storia con le sue vittime innocenti, alle quali oltre al diritto alla vita è stato tolto anche quello del nome? Come ristabilire l'ordine violato? Se l'ultima parola è della morte, si deve dire che essa non fa giustizia, anzi agli innumerevoli soprusi perpetrati contro gli inermi ne aggiunge un altro, ancora più oltraggioso, e la storia cosi come procede assume le sembianze d'una farsa assurda. Per rispondere ai molti interrogativi posti dalla morte e per dare un senso agli eventi dell'esistenza e della storia, non sempre comprensibili con il loro strascico di disordine e dolore, non basta la parola della ragione. Eppure nel tunnel buio della morte si accende un lume che conduce ad un'uscita di sicurezza: la speranza che il messaggio cristiano è capace di destare nell'uomo. Solo affidandosi ad essa è possibile riscattare dall'insignificanza le sofferenze che ogni giorno vengono sempre più accumulandosi nel mondo e soprattutto è possibile trovare un senso nel declino della vita. Ciò che conferisce un senso alla morte, conferisce un senso anche alla vita e alla storia. Allora la morte, associata alla speranza di una salvezza, è una maestra che insegna ad accettare la vita con i suoi rovesci e a valutare le cose secondo la dovuta misura assegnando loro il giusto posto.
€ 14,46

News

22.11.2021
Il potere della nascita
Giovedì 2 dicembre la storica dell'arte Giovanna Brambilla, a Bergamo, presenta "Mettere al mondo il mondo".
17.11.2021
Vita e Pensiero premia i laureati del Premio Gemelli
Tra i vincitori del Premio Gemelli, l'editrice ha scelto la tesi di Eleonora Carraro sulla comunicazione digitale e la creatività, ora open access.
11.11.2021
Josep Maria Esquirol in Italia
Dal 15 al 17 dicembre il filosofo catalano sarà In Italia per presentare l'ultimo libro "Umano, più umano".
05.11.2021
Le famiglie oggi tra ricchezza e povertà
Giovedì 25 novembre alle ore 9.30 in Università Cattolica un convegno sul tema "Famiglie e povertà".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento