Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ricerche. Filosofia

Il linguaggio del male. Strategie giustificative nella «Teodicea» di Rosmini
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2001 | pagine: 391
Anno: 2001
Risolvere il problema del male è sempre stata l'ambizione di ogni tentativo di teodicea
€ 29,00
Il problema della verità. Heidegger vs Aristotele
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2001 | pagine: 304
Anno: 2001
Il problema dell'essere è dominante nella riflessione heideggeriana
€ 24,00
Storia della filosofia antica (vol. V). Lessico indici e bibliografia
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2000 | pagine: 620
Anno: 2000
€ 32,00
L' aporia del bene apparente. Le dimensioni cognitive delle virtù morali in Aristotele
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 1998 | pagine: 372
Anno: 1998
Questo volume tratta in particolar modo del desiderio virtuoso e del ruolo positivo che le passioni e le emozioni svolgono nella visione aristotelica quando sono trasformate, a seguito di una scelta consapevole, nelle virtù del carattere, e quindi correlate da un lato con la sensibilità e l’immaginazione, dall’altro con l’intelletto e la ragion pratica. Si tratta pertanto di un’indagine che fa da complemento alla dottrina della prudenza dello Stagirita, ed esplicita quelle componenti fondamentali della «intelligenza emozionale», che portano Aristotele ad affermare, parafrasando Protagora, che l’uomo prudente e virtuoso è la misura adeguata del bene morale: in lui l’apparenza del bene coincide con la sua verità. Scopo di tale lavoro rimane prima di tutto la formulazione della teoria dell’esperienza pratica di Aristotele e delle sue relazioni con l’intera epistemologia del filosofo; con l’intento anche di comprendere in controluce la fecondità di questo schema cognitivo nel pensiero successivo, da S. Tommaso a Kant, da Vico alla fenomenologia, fino alle più recenti correnti della psicologia cognitiva.
€ 26,00
Guglielmo di Ockham
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 1996 | pagine: 312
Anno: 1996
Una monografia che penetra la novità del pensiero di Ockham filosofo teologo politico (1280-1349 c
€ 21,00
Mondo Uomo Dio. Le ragioni della metafisica nel dibattito filosofico contemporaneo
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2010 | pagine: 392
Anno: 2010
i saggi contenuti in questo volume mettono a fuoco i modi in cui la filosofia, a partire dall’esperienza dell’uomo nel mondo, può elaborare una riproposizione della metafisica capace di confrontarsi criticamente con importanti luoghi di riflessione, individuabili soprattutto nei riferimenti implicati dal trinomio «esperienza, fede, razionalità», sia sul piano concettuale, sia sul piano dell’analisi della situazione storica del pensiero contemporaneo.
€ 26,00
Libertà e amore. Filosofia ed esperienza cristologica
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2009 | pagine: 260
Anno: 2009
Una filosofia della libertà può avere un impianto cristologico? È intorno a questo interrogativo che si articolano le riflessioni di Giuseppe Gioia. Nella prospettiva della cristologia filosofica di Xavier Tilliette viene rivisitata l’analisi riflessiva di Nabert e, soprattutto, viene esaminata la possibilità dell’esperienza cristologica della filosofia. Nel condurre tale esame, l’autore tiene conto della testimonianza di uno dei mistici più rappresentativi del Novecento, Divo Barsotti, e richiama il sopraumanesimo cristocentrico di Francesco di Sales. Né mancano riferimenti a Blondel e Max Scheler. Si delineano, così, gli elementi filosofici interni a una «Cristologia» capace di far emergere la dialetticità che caratterizza il rapporto libertà-amore come orizzonte etico, allorché l’etica si ritrova chiamata a pensare le radici più profonde dell’agire in quanto esperienza spirituale, cioè quale luogo trascendentale dell’affermarsi della «soggettività» come autentico «esercizio di libertà». In questo senso, il guadagno speculativo di queste pagine si riassume nel poter ripensare la libertà come categoria suprema in quanto amore. È all’interno di un tale piano categoriale che si può giungere a pensare «libertà» e «amore», rispettivamente, come nomi essenziali dell’uomo e di Dio: un uomo, capace di essere liberamente «desiderio di Dio» e, allo stesso modo, un Dio capace di essere Dio nell’amore e, perché tale, «desiderio dell’uomo». Così, il desiderio stesso emerge quale cifra dell’apertura all’alterità, quell’apertura che contrassegna la soggettività.
€ 20,00
Il pensiero filosofico e teologico di Dante Alighieri
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2001 | pagine: 266
Anno: 2001
Dire di filosofia e di teologia in un'età come l'incipiente secolo XIV e in un autore come Dante Alighieri significa richiamar
€ 21,69
Terre. Terra del Nulla, Terra degli uomini, Terra dell'Oltre
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 1999 | pagine: 580
Anno: 1999
Luigi Lombardi Vallauri consegna in questo volume una selezione molto rappresentativa delle sue ricerche più personali degli u
€ 32,00
Storia della filosofia antica (vol. IV). Le scuole dell'età imperiale
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 1998 | pagine: 728
Anno: 1998
Indice del volume: Gli ultimi sviluppi e la dissoluzione della scuola peripatetica e delle grandi scuole ellenistiche; La risc
€ 29,00
Storia della filosofia antica (vol. III). I sistemi dell'età ellenistica
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 1997 | pagine: 592
Anno: 1997
€ 19,00

News

02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.
14.10.2019
Si dice Tolkin
Martedì 22 ottobre in Libreria Vita e Pensiero un dibattito sul prof del Signore degli Anelli tra letteratura, musica, cinema ed economia.
09.10.2019
Bookcity 2020: la lettura come bene comune
Torna a novembre l'appuntamento della città di Milano con i libri. Scopri tutti gli eventi Vita e Pensiero e gli ospiti che ci terranno compagnia in questa edizione.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane